MENU
Andrea & Natalia Photography
/
CHIEDI INFORMAZIONI // CONTATTI
O

Oggi voglio pubblicare una storia vera, il racconto di una sposa che non ha assunto un fotografo di matrimonio professionista e così adesso odia le sue foto di matrimonio, l’album non lo mostra a nessuno e ti dice perché dovresti assumere un professionista, seriamente ♥

Abbiamo fatto una chiacchierata con Lynne che nella vita [adesso, ndr] è un “fornitore per matrimoni”. Lynne confeziona Macarons per allestimenti di matrimonio, e abbiamo scoperto come ha pianificato il giorno del suo matrimonio e ha diviso il suo budget.

Lynne, come ti sei incontrata e come ti sei fidanzata?
Ci siamo incontrati tramite un amico. Ian si stava allenando per diventare un assistente sociale e telefonò al mio amico quando ero lì per prendere in prestito dei libri per il suo corso. Fu amore a prima vista.

Come hai iniziato a pianificare il tuo grande giorno?
Inizialmente avevamo deciso di sposarci nel giorno del primo anniversario di fidanzamento. Sapevamo fin dall’inizio che volevamo un matrimonio tranquillo, solo i nostri amici e parenti più stretti. Purtroppo mi sono ammalata e abbiamo dovuto cancellare il matrimonio. In un certo senso è stata una buona cosa! Il nostro piccolo matrimonio intimo era cresciuto in qualcosa che non volevamo a causa della pressione dei genitori. Alla fine ci siamo sposati 3 anni dopo il nostro incontro e siamo riusciti a pianificare il matrimonio che volevamo. Abbiamo scelto la data più vicina al nostro anniversario. Abbiamo prenotato l’ufficio del registro e abbiamo potuto chiedere di essere sposati da un amico di famiglia che ha reso la cerimonia davvero molto speciale. Abbiamo quindi iniziato a cercare location per la ristorazione dopo la cerimonia e la sorella di Ian ha offerto la sua casa! Abbiamo prenotato un catering locale per fornire un pasto in stile buffet con molti dei nostri cibi preferiti. La mamma di Ian era stata una produttrice di torte nuziali in gioventù e si è offerta di farci una torta a 3 livelli.

Come hai fatto a dividere il budget?
Volevamo mantenere bassi i costi: non avevamo molto denaro e abbiamo preferito investire i nostri soldi per la nostra luna di miele. Non avevamo un budget specifico: abbiamo comprato quello che ci piaceva, ma alla fine abbiamo speso cifre uguali per abiti, vestiti e cibo. All’ultimo minuto ho deciso di avere dei fiori per me e le mie damigelle. E’ costato più del mio vestito!

In quel momento qual è stato il motivo per non aver assunto un fotografo di matrimoni professionista?
Dato che stavamo festeggiando un matrimonio tranquillo pensavamo che un fotografo di matrimoni non fosse davvero necessario, che in qualche modo fosse stravagante per un piccolo matrimonio. Abbiamo anche pensato che sarebbe stata una spesa aggiuntiva e che il denaro potesse essere destinato ad altri costi e alla nostra luna di miele. E poi quando mio fratello (che era un appassionato fotografo dilettante) si offrì di fare lui le foto, il pensiero di avere un fotografo professionista non ci entrò mai più nelle nostre menti.

A che punto ti sei pentita di non avere un fotografo professionista di matrimoni?
Sono rimasta delusa non appena ho visto le foto dopo il nostro matrimonio. C’erano così poche foto che sentivo di poter mettere in una cornice. Molte foto erano sfocate o le persone avevano la testa tagliata, l’illuminazione era completamente sbagliata! Da quando sono diventata un fornitore di matrimoni ho seguito i blog dei matrimoni e ogni giorno vedo le foto più belle del matrimonio e vorrei tanto che avessimo assunto un fotografo di matrimoni per catturare il nostro giorno speciale.

Che consiglio daresti agli altri pensando di usare un amico o un familiare per catturare la loro giornata?
NON FATELO! Gli amici e la famiglia si offrono in buona fede, ma quello che ho realizzato è che la fotografia di matrimonio è più che avere una fotocamera decente e la possibilità di scattare una buona foto. Si tratta di avere un occhio per catturare quei momenti speciali, per raccontare la storia della tua giornata, così come tutta l’esperienza tecnica.

Che problemi hai avuto con le tue foto?
Foto sfocate, mosse, sovraesposte o sbiadite, per non parlare della inesistente postproduzione.
Gli scatti posati spesso hanno distrazioni sullo sfondo, come la porta di un garage che quasi mi esce dalla testa!
Mi rendo conto solo ora che anche con fotografie di matrimonio di tipo reportage devi avere un occhio per lo scatto. Non ci sono foto incantevoli, creative, di quelle che quando le vedi ti fanno dire wow!

Quali consigli daresti alle coppie che pianificano il loro grande giorno e decidono come spendere il loro budget?
Le tue foto durano una vita, ti porteranno un piacere infinito negli anni a venire, molto tempo dopo che il cibo è stato consumato, la bevanda è stata bevuta e i fiori si sono sbiaditi

Qui il link all’articolo originale Why I Regret NOT Hiring a Professional Wedding Photographer

Contact Block Decorative Icon

WE MAKE BEAUTIFUL THINGS

W

Ti sposi? Compila il form per ricevere un preventivo per il tuo evento

La tua Privacy è importante! Il tuo indirizzo email non verrà divulgato e non verrà usato per email di spam ma solo per rispondere alle tue richieste
Rimani in contatto con noi, riceverai al massimo una o due mail al mese e potrai disiscriverti in qualsiasi momento senza dover dare nessuna spiegazione

Andrea & Natalia Photography
/
CHIEDI INFORMAZIONI // CONTATTI
CLOSE MENU